GARGNANO – Vela, grande successo per il mondiale ed europeo degli “Hobie Cat”

0

La cittadina gardesana di Gargnano, riva lombarda del Garda, si gode il successo del Campionato Mondiale & Europeo di tutte le flotte dei catamarani Hobie Cat.

E’ andato molto meglio dell’anno passato quando il Multiworlds venne ospitato in Australia e due anni fa in Germania. “Un mondiale da un milione di Euro” (inteso come fatturato ed indotto), ha scritto l’attento giornalista di casa Luciano Scarpetta. Sono state 10 mila presenze turistiche. Hanno riempito gli alberghi di Gargnano, Maderno e Gardone Riviera; 1500 magliette di distribuite da Marine Pool, 250 concorrenti, 120 regate in totale, 22 Nazioni presenti, l’assegnazione dei titoli Mondiali di Hobie 14, Dragoon, Wild Cat e Tiger, il titolo Europeo Hobie 16, l’Evento mediatico mai vissuto per i catamarano nella nostra Penisola- secondo –  la classe italiana dell’ Hobie.

Presenti le troupe delle tv di China Travel Tv (che copre tutto il Continente Asiatico e che aveva il Drone uguale a quello utilizzato dagli operatori della Tv del National Geographic), Fox Sport, Channel 9 Australia, le reti regionali della Lombardia, i giornalisti ospiti di un Educational Tour promosso da Brescia Tourism, le stupende immagini fotografiche del reporter bresciano Renzo Domini. Da non dimenticare il battesimo vissuto alla giornata di Expo il 22 luglio con il consorzio bresciano che ha realizzato l’albero della vita.  Un paio di incidenti con i velisti prontamente soccorsi dai mezzi degli organizzatori con medici e paramedici del gruppo dei Volontari del Garda sempre presenti con un loro mezzo o un auto medica.

E’ il primo, temporaneo, bilancio del Multi Worlds 2015. A completare il quadro ci sono le bandiere che sono salite sul pennone più alto del porticciolo di Bogliaco per le varie vittorie: Australia, Portogallo, Germania, Francia, Danimarca, Tahiti, Repubblica Sudafricana, Spagna in condivisione con l’Italia per l’affermazione dell’olimpionico Mitch Booth che ha corso per i colori sia del Club di Palamos, sia del Circolo Vela Gargnano (co armatore dello scafo). Nel bilancio entra la medaglia d’argento vinta nella flotta dei “Grand Master” dal giovane prodiere gargnanese Lorenzo Bignami, alle manovre dell’Over 55 australiano Jerry Schaffer.

Il Mondiale & Europeo Multiworlds è stato uno dei grandi Eventi sportivi ospitato durante il periodo di Expo 2015 in Lombardia. Il prossimo sarà il Mondiale a squadre della deriva 4.20. La macchina organizzativa  è stato supportata dalla classe Hobie Internazionale, coordinata dal Circolo Vela Gargnano, affiancato dalla XIV° Zona di Federvela, Univela Campione, Circolo Nautico Brenzone. I partner logistici sono stati Marina di Bogliaco, Comune di Gargnano, Brescia Tourism, Dap Brescia, Marine Pool.

Ed ora per il Circolo Vela Gargnano inizia la marcia di avvicinamento alla 65° Centomiglia, la regata italiana con la storia più lunga, da un primato all’altro.