BRESCIA – La Guardia di Finanza controlla i negozi, 1 su 2 non dà lo scontrino

0

Su 384 controlli eseguiti dalla Guardi di Finanza di Brescia sui negozi, 190 sono irregolari. E’ l’analisi che emerge negli ultimi tre mesi da parte delle fiamme gialle che hanno verificato l’emissione di scontrini e ricevute fiscali. Praticamente un’attività commerciale su due non stampa lo scontrino.

A finire nel mirino sono stati i negozi che presentavano un “indice di rischio” più alto. “I controlli sono stati effettuati sia la mattina, sia nelle fasce orarie pomeridiane e serali – dicono le fiamme gialle – e hanno riguardato un’ampia e diversificata platea di esercizi operanti nei vari settori commerciali.

L’intensificazione degli interventi s’inquadra nell’ambito della costante azione del Corpo per verificare l’osservanza delle norme sull’emissione dei documenti fiscali obbligatori”.