GARGNANO. Vela, il sudafricano Blaine Doods vince il Mondiale Hobie Cat 14

0

Il sudafricano Blaine Doods è il Campione Mondiale Hobie Cat 14, il primo del lungo Multiwolrds & European 2015, che si chiuderà a fine settimana con l’assegnazione di titoli dei Formula 18 di Tiger e Wild Cat e del Dragoon per i giovanissimi. Sul Garda sono impegnati equipaggi di 22 Nazioni; un totale di 250 partecipanti alle varie regate. Dodds scrive il suo nome nell’albo d’oro di una manifestazione che si disputò la prima volta nel 1972, ad Honolulu, Hawaii.

Dietro a Doods c’è stata la lotta in famiglia, tra moglie e marito, con il secondo posto andato a Georgia Warren-Meyers che ha battuto il marito Flecther, lei australiana, lui neozelandese, entrambi ora residenti a Melbourne. La quarta posizione va all’olandese Thorin Zeilmaker, campione mondiale nel 2003; quinto, primo degli italiani, il ligure Stefan Griesmeyer del Rowing Club Genovese, Club sportivo della lanterna,  più volte vincitore con le flotte in doppio dell’Hobie.

A Gargnano nei prossimi giorni continuerà la Coppa del Mondo, poi toccherà all’Europeo degli Hobie 16, quindi ai Mondiali di Wild Cat, Dragoon, Tiger, in gara ci sarà anche la leggenda Mitch Booth, l’australiano campione olimpionico, due volte Campione Mondiale con l’allora olimpico Tornado e nell’equipaggio di “Dimore” quando la barca condotta da Giorgio Zuccoli vinse la Centomiglia con il tempo record di 6 ore e 5 minuti.

La macchina organizzativa è coordinata dal Circolo Vela Gargnano, affiancato dalla 14° Zona di Federvela e Univela Campione. I partner logistici sono Marina di Bogliaco, Comune di Gargnano, Brescia Tourism, Marine Pool.

La manifestazione è inserita nel calendario dei Grandi Eventi sportivi promossi in Regione Lombardia per Expo 2015.