GARDA – Cinema, il Filmfestival entra nel vivo con appuntamenti imperdibili

0

Archiviati i primi appuntamenti di fine primavera e inizio estate, che hanno soddisfatto il pubblico, con il mese di agosto l’ottava edizione del Filmfestival del Garda entra nel vivo con un susseguirsi di appuntamenti, che si protrarranno fino a novembre quando ci sarà un omaggio al poeta e drammaturgo francese Jean Tardieu.

FFG vs Expo, FFG e la Grande Guerra, opere prime, proiezioni supine e percorsi per bambini. Questa fase estiva de Le Giornate del Filmfestival del Garda sarà ospitata da San Felice del Benaco (BS), nota meta turistica del Lago di Garda e paese natale della manifestazione ideata e organizzata dall’Associazione culturale Cineforum Feliciano in collaborazione con il webzine di critica e informazione cinematografica Filmagazine.it e diverse altre realtà professionali.

«Le giornate del Filmfestival del Garda, il format con cui ci siamo proposti da tre edizione di sviluppare e allargare i confini delle tematiche che hanno contraddistinto i primi anni, funzionano – afferma la direttrice artistica Veronica Maffizzoli – e a dirlo è soprattutto il pubblico. Questo ci rafforza nello spirito e ci spinge a proseguire un percorso professionale e di ricerca teso a far conoscere e diffondere la cultura cinematografica, nonché a valorizzare realtà storiche locali, senza dimenticare che questo è pure un momento di alto intrattenimento, alternativo alle solite manifestazioni estive».

Il prossimo appuntamento è venerdì 31 luglio per la serie FFG vs Expo per la rassegna Food and Film – abbiamo il cinema in pancia, che abbina proiezioni a cene a tema. All’Hotel Belvedere in via Ungaretti 2 a Manerba viene proiettato Chef – La ricetta perfetta (2014) di Jon Favreau, il 7 agosto “Noi e la Giulia” (2014) di Edoardo Leo e il 21 agosto ospiterà quindi un classicissimo: Casablanca (1942). Ogni serata, cena compresa, costa 30 euro (per info e prenotazioni info@hotelbelvedere.bs.it o 0365/651661).

Le Giornate del Filmfestival 2015 dedicano focus particolari ai più importanti eventi nazionali dell’anno quali il centenario della Grande Guerra, così tra una cena e l’altra l’8 agosto alle ore 21 nella corte del municipio di San Felice del Benaca viene proiettato l’ultimo lavoro di Ermanno Olmi Torneranno i prati (2014), racconto del conflitto sugli altipiani del fronte Nord-Est nel 1917.

Da quando il Filmfestival del Garda si svolge in estate ad agosto al cinema viene pure dedicata un’intera notte. Nel cortile della Fondazione Cominelli in via Santabona, frazione di Cisano, venerdì 14 agosto dalle ore 21 ci saranno le Proiezioni Supine: si inizia con un film a sorpresa e a seguire due apprezzati lavori di Sophie Fiennes con il filosofo Slavoj Zizek Guida perversa al cinema (2006) e Guida perversa all’ideologia (2012) e infine per lo Spazio grandi classici il mitico Ghostbuster | 30th Anniversary (1984) di Ivan Reitman.

Come da tradizione il FFG è attento alle nuove tendenze e ai talenti del panorama nazionale e internazionale. Fin dalla prima edizione la direzione artistica ha lavorato per valorizzare i giovani registi alle prime pellicole e, dopo aver già presentato il “Sarà un Paese” di Nicola Campiotti durante i laboratori per le scuole e “Il gesto delle mani” di Franesco Clerici al Cinema Eden, domenica 16 agosto sarà proiettato Dancing with Maria (2014) di Ivan Gergolet.

Per la serie FFG vs Expo il Palazzo Ex Monte di Pietà in centro a San Felice del Benaco ospita il percorso sensoriale per bambini dai 5 ai 10 anni “La nostra terra è una casa”, con il patrocinio di Progetto Scuola Expo 2015, a cura di Sara Poli e Laura Mantovi.  Sabato 29 e domenica 30 agosto e il 5 e 6 settembre, alle 17 e alle 18 (ogni percorso dura circa 40 minuti).

Gli appuntamenti futuri:

27/9 ore 18 – “Over your cities grass will grow” (2010) di Sophie Fiennes – Giardino Botanico Andree Heller, Gardone Riviera

9/10 ore 21 – Food and Film “Cuoca del presidente” (2012) di Christian Vincent – Cantina Pasini San Giovanni, Raffa di Puegnago

11/10 ore 20.30 – Food and Film “Colazione da Tiffany” (1961) di Blake Edwards – Hotel Laurin, Salò

Ottobre, novembre, date da definire, omaggio a Jean Tardieu

Le proiezioni sono a ingresso gratuito, tranne la rassegna Film and Food.