PONTEVICO – E’ detenuto, ma spaccia cocaina da casa. Portato in carcere 36enne macedone

0

Nella mattina dello scorso sabato i carabinieri di Pontevico guidati dal Maresciallo Gianluca Gigliotti insieme a quelli bresciani di Pralboino ha arrestato D. F., 36 enne macedone, beccato a spacciare sostanze stupefacenti. Dopo aver raccolto le segnalazioni di alcuni residenti in base alle quali da alcuni giorni era in corso un via e via di giovani la sera e di notte verso la casa dell’uomo, nonostante fosse agli arresti domiciliari, sono intervenuti.

Così hanno bloccato un giovane che si allontanava da quell’abitazione e nella perquisizione gli hanno trovato addosso una dose di cocaina. Quindi sono passati a controllare la casa trovando un’altra dose di cocaina, alcune decine di euro ritenuti provento della vendita appena conclusa e vario materiale per confezionare la droga.

L’uomo è stato arrestato e il giudice ha convalidato il fermo. Prima è stato posto ai domiciliari nella residenza di Pontevico su ordinanza eseguita dai carabinieri di Pralboino e poi condotto in carcere.