GHEDI – Bacia e abbraccia anziano mentre gli ruba orologio e catenina. Arrestata 20enne rumena

0

Nella tarda mattina di martedì a Ghedi, nella bassa bresciana, i carabinieri locali impegnati di pattuglia, hanno arrestato S. A. M., 20enne rumena e in Italia senza fissa dimora, con vari precedenti alle spalle. E’ stata beccata in flagrante mentre derubava un pensionato di 83 anni, F. M, residente sul posto. L’uomo, mentre percorreva a piedi via Marconi, è stato avvicinato da una donna appena scesa da una Mercedes condotta da un complice. La ragazza ha iniziato ad abbracciarlo e a baciarlo come se fosse una persona conosciuta.

Rimasto attonito da quelle effusioni, il pensionato non si era accorto che la ragazza con destrezza gli aveva sfilato l’orologio e la catenina, entrambi d’oro. Poi si è allontanata per raggiungere di nuovo l’auto che si era fermata a poche decine di metri. Aveva anche creato una colonna di cinque veicoli. In quel momento stava passando la pattuglia che dopo aver notato il pensionato, la ragazza che scappava e le auto in coda, ha capito che fosse in corso una truffa o un furto ai danni dell’anziano. Uno degli agenti è sceso dall’auto e ha rincorso e raggiunto la donna, per poi bloccarla prima che salisse sulla Mercedes.

L’uomo alla guida, invece, visto quanto stava accadendo, è scappato in auto. Per la donna sono scattate le manette per furto aggravato. L’orologio dell’anziano è stato recuperato sul percorso dove la ragazza l’aveva abbandonato. Quando è andata in caserma ha anche cercato di buttare nel cestino la catenina per non farsi beccare. Stamattina è stato convalidato l’arresto in attesa del giudizio per direttissima di lunedì 27 luglio. La ragazza è stata posta agli arresti domiciliari in casa di un conoscente a Oppeano, in provincia di Verona, Vanno avanti le ricerche per cercare il complice.