BRESCIA – Rc Auto, ddl Concorrenza bocciato da comm. Camera. Confartigianato “soddisfatta”

0

“A seguito del lavoro svolto dalla Confartigianato, che ha raccolto il grido di aiuto dei carrozzieri e degli automobilisti – dice il presidente dell’ente bresciano e lombardo Eugenio Massetti – possiamo ritenerci moderatamente soddisfatti da quanto espresso dalla commissione Giustizia della Camera che ha dato parere negativo sulle misure contenute nel Ddl Concorrenza. Con le motivazioni già ampiamente argomentate da Confartigianato, in particolare la pesante limitazione dei diritti dell’automobilista in tema di Rc Auto, con gravi conseguenze anche per le imprese di autoriparazione e per il consumatore”.

La commissione ha raccolto l’allarme della Confartigianato e chiesto la soppressione delle disposizioni che prevedono la rinuncia alla cessione del credito, il risarcimento in forma specifica solo presso le officine convenzionate o il risarcimento per equivalente, per le quali il consumatore perderebbe il diritto al risarcimento integrale del danno. “Il Ddl in questione è una lama a doppio taglio anche per le imprese fiduciarie dell’assicuratore spogliandole del potere di decidere le condizioni e le modalità dell’autoriparazione, con una prevedibile riduzione degli standard qualitativi e di sicurezza delle riparazioni a scapito degli automobilisti” ha commentato il neo presidente della categoria dei Carrozzieri presso l’ente di Brescia Mario Andreassi.

“Aspettiamo comunque a cantare vittoria. Il Parlamento deve recepire, in fase di discussione del provvedimento, le indicazioni contenute nel parere e sopprimere queste criticità – conclude Massetti – nonostante qualche parlamentare stia già lavorando nel versante opposto. Resteremo vigili sulla partita proponendo che gli emendamenti richiesti vengano approvati”.