CARPENEDOLO – Rapina in tabaccheria, madre 60enne della titolare sventa assalendo il ladro

0

Nei giorni scorsi una tabaccheria di Carpenedolo, nella bassa bresciana, è finita nel mirino di un ladro. Ma non si sarebbe mai aspettato di dover uscire a gambe levate. L’uomo, che sembrava italiano e di mezza età, intorno alle 16,50 è entrato nel negozio parzialmente coperto con un cappello rosso, una bandana davanti alla bocca e gli occhiali scuri da sole per non farsi riconoscere.

Così ha puntato una pistola, che poi si rivelerà essere un giocattolo, contro la titolare. Le ha anche passato uno zaino per riempirlo di denaro sotto minaccia, ma la negoziante glielo ha restituito vuoto. Il malvivente allora ha colpito con il calcio dell’arma la titolare in testa. Poi non si è accorto che dietro di lui stava arrivando la madre della titolare, un’arzilla 60enne che è saltata sulle spalle dell’uomo nonostante avesse estratto un coltello.

L’uomo è poi scappato. Ma l’esercente non si è fermata lì. Ha presentato denuncia ai carabinieri e pubblicato su Facebook alcuni fotogrammi ripresi dalle telecamere di video sorveglianza interne.

GUARDA LA TENTATA RAPINA (VIDEO)