VALCAMONICA – Tre evasi dai domiciliari per droga e rapina, portati tutti in carcere

0

I carabinieri della Compagnia di Breno sono stati impegnati durante la settimana in alcuni controlli su individui che sono evasi dagli arresti domiciliari per i quali erano stati condannati. Nella notte di giovedì scorso 9 luglio i militari di Darfo Boario Terme hanno arrestato A. Z., cittadino marocchino di 45 anni, per eseguire un’ordinanza di custodia cautelare in carcere al posto dei domiciliari cui era sottoposto per reati legati al traffico di sostanze stupefacenti. Era stato più volte segnalato all’autorità giudiziaria per aver violato la detenzione.

E’ stato condotto al carcere di Canton Mombello. Domenica 12 luglio, invece, a Malonno, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato un italiano, M.H. di 40 anni, per evasione dai domiciliari dove si trovava per reati contro il patrimonio. Lunedì è stato convalidato l’arresto e condannato a 8 mesi di reclusione con l’obbligo di dimora a Malonno.

Il giorno dopo, martedì, i militari di Cedegolo lo hanno condotto in carcere eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare. Infine, martedì 14 luglio a Piancogno i carabinieri locali hanno notificato a un tunisino, H. M. di 22 anni, un ordine di custodia cautelare firmato dal tribunale di Brescia ed è stato arrestato. L’uomo era scappato dai domiciliari ai quali era stato condannato per reati su sostanze stupefacenti.