CASTEL MELLA – Migliaia di litri di carburante e fusti sotto casa, denunciato 44enne

0

Il Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza di Brescia ha denunciato un uomo di 44 anni di origine russa e incensurato. Nei sotterranei adibiti a magazzino vicino alla sua casa di Castel Mella, nella bassa bresciana, sono stati trovato 1.900 chili di carburante in due cisterne di gasolio.

Secondo le fiamme gialle quel carburante veniva venduto in modo abusivo, praticamente era un distributore abusivo. Tutto è stato trovato nei locali a disposizione del titolare di un’impresa edile dove c’erano cisterne, taniche e vari fusti per travasare i liquidi.

L’indagine era partita dopo che il Comune bresciano avevano riscontrato delle anomalie nel versamento della tassa sui rifiuti. Le accuse mosse verso l’uomo sono di sottrazione al pagamento dell’accisa, ricettazione e illecita detenzione di materiale infiammabile.