BRESCIA – Tentata occupazione di palazzo Loggia, condannati attivisti del Magazzino 47

0

Cinque militanti del centro sociale Magazzino 47 di Brescia sono stati condannati oggi a un anno e quattro mesi di reclusione. La sentenza è stata pronunciata dal giudice della Corte d’Assise del tribunale di Brescia Anna Di Martino. Sono stati accusati di resistenza, violenza e lesioni aggravate.

La vicenda riguarda la tentata occupazione di palazzo Loggia nel 2011 quando vennero alle mani con le forze dell’ordine a difesa del Comune bresciano. Assoluzione, invece, per istigazione a delinquere.

I cinque, come ordinato dal giudice, dovranno anche pagare un risarcimento di 5 mila euro verso un poliziotto della Digos di Brescia. Durante gli scontri si fratturò due costole.