FRANCIA – Muore alpinista bresciano di 24 anni. E’ precipitato dal monte Bianco

0

Un bresciano di 24 anni, Cosma Casagrande, è morto sulle montagne francesi del monte Bianco mentre era impegnato in un’arrampicata con un’amica. Era un alpinista molto esperto, che aveva imparato la pratica dal padre Fulvio e fin da ragazzino saliva in alta quota. Nato e laureato a Brescia, lavorava come infermiere a Parigi.

Questo era un periodo di ferie per lui e così aveva deciso di mettere in pratica la sua passione per le montagne. Era salito sulla montagna e nel momento in cui stava scendendo, qualche aggancio non avrebbe retto ed è precipitato per sessanta metri nel vuoto. La compagna è riuscita in qualche modo ad allertare i soccorsi e sul posto sono arrivate le guide di Chamonix che hanno raggiunto la quota in elicottero.

Hanno trasportato il giovane a terra, ma ogni tentativo di rianimarlo si è rivelato inutile. E’ morto sul colpo. Ferite lievi, invece, per la ragazza che era ancorata meglio alla vetta. Gli amici e familiari di Cosma, che hanno avuto la triste notizia, stanno raggiungendo la Francia.