GAVARDO – “Il Ponte. Gavardo in concerto”, festival di musica e mostre d’arte e foto

0

Sarà un doppio appuntamento quello della giornata di apertura della quinta edizione del festival “Il Ponte. Gavardo in concerto”, promosso dal Comune valsabbino con le associazioni “Concerto” e “Cieli Vibranti” per la direzione artistica di Fabio Larovere e Alessandra Moreni. Sabato 11 luglio si comincia alle ore 17,30 nel Vecchio Mulino con lo spettacolo “Candido, ovvero l’ottimismo” tratto dal capolavoro di Voltaire con l’attore Antonio Palazzo e il fisarmonicista Davide Bonetti.

Si potrà anche ammirare la mostra di fotografia “Incomunicabilità e cellulari, uno straordinario ossimoro visivo” curata da Mauro Ferrari del Circolo Culturale “Strada Larga” di Gavardo. Seguirà una degustazione offerta dalla cantina “Perla del Garda”. Alle 21, nel Parco Mario Baronchelli, andrà in scena in prima assoluta “Racconta il Chiese… Gavardo in concerto”, un progetto commissionato dal festival al pianista e compositore Pierangelo Taboni che racconterà musicalmente Gavardo e la sua storia, risalendo il corso del fiume e del tempo, in contrappunto con la proiezione di immagini del paese del passato e del presente.

In caso di maltempo si terrà nel salone Pio XI di via Mangano. Altri due eventi sono previsti il 18 luglio ancora al Vecchio Mulino alle 17,30 e in piazza Marconi alle 21. Il primo sarà “Alice nel Paese delle Meraviglie” per gli Aperitivi del Mulino con l’attore Filippo Garlanda e Daniela Savoldi al violoncello. Saranno esposte anche delle opere del fotografo Michele Gusmeri per “Doppia luce” e una degustazione offerta al pubblico dalla cantina “Perla del Garda”. Il secondo è un tributo a Fabrizio De André con “Sulla cattiva strada” con la voce di Alessandro Adami, Stefano Zeni al violino e i “Corimé” di Maurizio e Roberto Giannone alle percussioni, chitarra e cori. In caso di maltempo sarà nel salone Pio XI di via Mangano. Tutti gli eventi sono a ingresso libero.