VALCAMONICA – Anziana derubata da una dipendente di società di energia finita in manette

0

Una donna di 77 anni è stata vittima di un furto in Valcamonica. A tenderle una trappola è stata una signora extracomunitaria, dipendente di un’azienda che fornisce energia elettrica. La donna, sfruttando la sua posizione, è riuscita a convincere l’anziana a farsi aprire con la scusa di proporle delle offerte commerciali.

Poi con un altro trucco ha raggiunto un altra stanza senza farsi vedere e ha rubato 250 euro trovati in alcuni cassetti. Quando la dipendente è andata via, l’anziana ha scoperto che i soldi non c’erano più. Ha chiamato il figlio e sono stati allertati i carabinieri.

I militari hanno raggiunto la zona e visto la malvivente che cercava di scappare. Per lei sono scattate le manette e ieri è stato convalidato l’arresto, mentre il 17 luglio ci sarà l’udienza. La somma è stata recuperata e consegnata all’anziana.