CAZZAGO SAN MARTINO – Presidio contro i camion di rifiuti, poi si arrendono. Ma vogliono i test dell’Arpa

0

Sembra essere una pace “armata” quella tra i residenti vicini alla discarica Macogna in Franciacorta e i camion che arrivano dall’Alfa Acciai di San Polo per scaricare i rifiuti inerti. La mattina di oggi è stata infuocata non solo dal meteo, ma anche dal presidio che decine di cittadini hanno inscenato.

Si sono presentati davanti all’ingresso della cava dove i mezzi pesanti hanno l’autorizzazione della Provincia di Brescia per stoccare gli scarti inerti dell’impresa di San Polo. Così inizialmente non hanno fatto entrare quattro camion appena arrivati. Sono dovuti intervenire i carabinieri e gli agenti di polizia locale per sedare gli animi.

Alla fine i mezzi pesanti sono riusciti a entrare, ma i cittadini, da sempre contrari alla discarica, hanno chiesto all’Arpa di Brescia di analizzare entro pochi giorni cosa viene scaricato. Qualcuno dei residenti si è voluto portare avanti e ha prelevato alcuni campioni che farà testare in modo privato.