SAREZZO – Festa San Bernardino a Noboli tra religione, mostra d’arte, stand e musica

0

Come tradizione, dal 17 al 21 luglio si svolgerà la festa di San Bernardino a Noboli di Sarezzo. Prevede momenti religiosi da venerdì 17 alle ore 20,30 con la processione insieme alla statua del Santo, l’inizio dalle gallerie, sabato 18 alle 18 una messa all’’aperto e domenica 19 alle 10,30 una messa nella chiesa di San Bernardino. Lunedì 20 alle 20 si terrà un’altra all’’aperto per i bambini e con il bacio della reliquia presieduta da monsignor Pierantonio Lanzoni, vice postulatore della causa di beatificazione di Papa Paolo VI.

Per quanto riguarda, invece, gli aspetti culturali il Comitato di Noboli propone la “33a mostra d’’arte contemporanea”. Esporranno Franco Balduzzi (“La magia del reale”), Gianmario Mazzoli (“Briciole di-segni”), Matteo Mazzoli (“Arte a 33 giri”), Tomaso Vezzoli (“L’’anima del legno”), Rosangela Zipponi (“Oltre l’’acquarello”) e ceramiche di Off Art. La mostra è allestita al centro San Bernardino venerdì 17 dalle 20 alle 24, sabato 18 e domenica 19 dalle 18 alle 24, lunedì 20 e martedì 21 dalle 20 alle 24. Per gli aspetti folkloristici della festa, infine, è previsto un ricco calendario. Venerdì 17 alle 21,15 lo spettacolo per bambini con l’’illusionista Marco e il mago Dario.

Poi sabato 18 alle 14 il torneo di pallamano (Scaès) che verrà riproposto anche domenica 19 alle 14 con “”Le nuove leve””. Martedì 21 alle 21 un tributo a Fabrizio De Andrè e Lucio Battisti con “Ninè Ingiulla”.– Saranno introdotti da Free Notes. Sabato 18 luglio ci sarà l’orchestra “Andrea Rodelli”, domenica 19 “Anna & Andrea music”” e lunedì 20 l’orchestra “Lidia Band””. Durante tutta la durata della festa sarà allestito lo stand gastronomico per la degustazione del pesciolino fresco, formaggio fuso, casoncelli di Barbariga e servizio di ristoro.