MONTICHIARI – 1.000 km in due settimane per amore da Milano alla bassa. Sull’auto comunale

0

Un 31enne è finito nel mirino della polizia locale di Montichiari per oltre 1.000 chilometri fatti su un’auto comunale. Peccato che partisse ogni giorno da un paese milanese per il quale lavora, diretto alla bassa bresciana. Tutto questo per una ragazza di cui si era innamorato.

Ogni giorno, infatti, prendeva la Fiat Punto in carico all’assessorato ai Servizi sociali e che serviva per il trasporto dei disabili. Proprio gli agenti di polizia, durante un normale controllo, hanno scoperto l’auto con gli stemmi del comune milanese sostare in una zona residenziale, lontano dagli uffici dove sarebbe dovuta stare.

Quando hanno raggiunto il mezzo hanno visto un giovane mettere in moto. Lo hanno controllato e si sono fatti dire per cosa servisse l’auto. Il 31enne è così accusato di peculato d’uso. Il Comune meneghino pensava l’auto fosse nel piazzale.