ESINE – 47enne trovato incosciente in mezzo ai rovi, non è più in coma. Indagini vanno avanti

0

Ieri pomeriggio a Esine, in Valcamonica, alcuni contadini della zona di Sacca hanno trovato tra i rovi il corpo esanime di un 47enne vicino alla pista ciclabile. L’uomo aveva prima urlato per chiedere aiuto e poi è rimasto incosciente. Sono stati allertati i soccorsi e sul posto è arrivata un’ambulanza e l’elicottero del 118 che ha trasportato in volo l’uomo in fin di vita agli Spedali Civili di Brescia.

L’episodio è al vaglio dei carabinieri di Breno che indagano su ogni pista, dalla caduta all’investimento o aggressione. Nelle vicinanze non è stato trovato nessun veicolo, quindi potrebbe essere stato picchiato e poi trascinato in un posto più nascosto. Intanto stamattina si è risvegliato dal coma. Sul corpo presenta diverse contusioni. Nelle prossime ore sarà interrogato dai carabinieri.