GAVARDO – Rissa al parco, cinque arrestati e poi tre liberati. Uno aveva picchiato il sindaco

0

Ieri pomeriggio a Gavardo sono stati convalidati gli arresti di cinque giovani, tutti dai 18 ai 25 anni, che lunedì avevano scatenato una rissa nei giardini pubblici Nestore Baronchelli del paese. Probabilmente si è trattato di un regolamento di conti accentuato dall’uso di alcol tra gli individui, di cui tre albanesi, uno del Burkina Faso e un italiano.

I passanti presenti sul posto, dopo aver assistito allo scontro hanno allertato i carabinieri arrivati con una pattuglia da Salò. Sono riusciti a identificare tutti i soggetti coinvolti, già conosciuti dalle forze dell’ordine. Uno di loro nell’aprile dell’anno scorso aveva picchiato con dei pugni in faccia il sindaco Emanuele Vezzola davanti al municipio.

Aveva insultato il primo cittadino con varie frasi senza senso e danneggiato i locali dell’ufficio Anagrafe. Il giovane aveva già ricevuto tre fogli di via e per tre anni non potrà farsi vedere a Salò, Roè Volciano e Gavardo. Tra gli altri arrestati, due saranno obbligati a firmare tutti i giorni e gli altri tre sono tornati in libertà.