VILLA CARCINA – Spettacolo, festa di inizio estate, laboratori per bambini e aiuti sociali

0

Vanno avanti nei prossimi giorni gli eventi a Villa Carcina e le informazioni amministrative dal Comune. Sabato 4 luglio alle 21 in Villa Glisenti, nell’ambito della mostra “I saperi della montagna”, si terrà lo spettacolo “”Sposa madre: la culla nella stalla”, Narrazioni di storie di miniera e della condizione della donna in Valtrompia nel Novecento”. Poi ci sarà la nuova edizione della “Festa di Inizio estate” della cooperativa “Il Ponte” organizzata con l’associazione “Amici di Boo” domenica 5 luglio nel parco Giovanni Paolo II di Cailina. Per informazioni si può contattare la cooperativa sociale “Il Ponte” allo 030.8981985.

Il programma prevede alle 10,30 una messa nel piazzale della cooperativa, alle 11,45 l’aperitivo, alle 12,30 il pranzo sotto il tendone a base di grigliata mista con salamina, costina e pollo, contorno, acqua e caffè su prenotazione entro mercoledì 1 luglio. Poi alle 14,30 il saggio di musica dei ragazzi del Cse, animazione e merenda, dalle 19 la cena in allegria e alle 21,15 lo spettacolo itinerante “”La casa delle foglie parlanti” nel parco” con la compagnia “Erbamill” (in caso di pioggia si svolgerà nell’auditorium delle scuole media di Villa). Poi il Comune, primo in Valtrompia, aderisce a “”Il Canto delle Cicale”, –festival di teatro per famiglie” e propone proprio lo spettacolo “”La casa delle foglie parlanti””. L’ingresso è gratuito.

Se una foglia potesse parlare… che cosa ci racconterebbe? Da questa semplice e surreale idea il regista Fabio Comana e lo scenografo Marcello Chiarenza sono partiti per realizzare una performance di teatro itinerante, attorno ad un’’essenziale struttura scenografica a forma di casetta stilizzata, realizzata in rami di nocciolo. Il gruppo di sette attori agisce dentro ed attorno alla casa, coinvolgendo gli spettatori in un gioco teatrale, a metà fra comicità e poesia, sul tema delle foglie parlanti. Il Comune, nell’ambito del progetto “Se-mentis” e con la cooperativa sociale “La Vela”, propone per venerdì 31 luglio una visita in notturna ad Expo con la partecipazione allo spettacolo “”Alla Vita!”” realizzato dalla compagnia canadese “Cirque du Soleil” all’Open Air Theatre dell’Expo. La partenza da Villa Carcina sarà alle 16,20 dal piazzale di via Marconi e il rientro previsto per le 2. Le iscrizioni sono di 55 euro che comprende pullman, biglietto d’ingresso e assicurazione. Per informazioni e iscrizioni si può contattare la cooperativa “La Vela” dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, via mail e allo 030.2530343.

Si può anche partecipare a uno dei viaggi giornalieri per la visita di Expo, di cui il prossimo sarà sabato 5 settembre e con le prenotazioni aperte fino al 7 agosto. La quota di iscrizione è di 43 euro e comprende pullman, ingresso e assicurazione. Nell’ambito degli appuntamenti estivi proposti nel parco e in Villa Glisenti, gli assessorati alla Cultura e Servizi sociali propongono varie iniziative per i bambini. La partecipazione è libera e gratuita. I prossimi saranno martedì 30 giugno dalle 16 alle 18 con la biblioteca, per bambini da 3 a 10 anni, con “Amici e nemici dell’orto: simpatici segnalibri di cartoncino colorato”. Le iscrizioni sono aperte allo 030.8982.223. Mercoledì 1 luglio dalle 15,30 alle 18,30 la cooperativa “Cauto”, nell’ambito del progetto “Passa l’azione!” per bambini da 5 a 11 anni propone “Caffè in Campo”, laboratorio di manualità creativa per ridare nuova vita alle cialde di caffè con fantasia imparando l’’importanza del recupero di oggetti e del riuso creativo.

Iscrizioni gratuite alla cooperativa allo 030.8981985. Poi martedì 7 luglio dalle 16 alle 18 per bambini da 3 a 10 anni ci sarà “Frutta di Stagione – 5 colori diversi nel mio cestino”, laboratorio in cui verrà costruito l’’”orologio della frutta” associando a ogni frutto la stagione di maturazione. Iscrizione gratuita in biblioteca allo 030.8982223. Infine, mercoledì 8 luglio dalle 15,30 alle 18,30 la cooperativa “Cauto” propone, nell’ambito del progetto “Passa l’azione!” per bambini da 5 a 11 anni, il laboratorio “Remade creativo” di manualità creativa per ridare nuova vita ai nostri rifiuti con fantasia. Iscrizioni gratuite allo 030.8981985. Tra le informazioni amministrative, l’assessorato ai Servizi sociali informa che la Comunità montana della Valtrompia, con Civitas, ha emesso alcuni bandi a favore della grave disabilità e della non autosufficienza. Per informazioni ci si può rivolgere all’ufficio Servizi sociali del proprio Comune.

I bandi riguardano l’assegnazione di buoni sociali mensili da 300 euro finalizzati a compensare i costi delle prestazioni assistenziali garantite a persone non autosufficienti dal caregiver familiare e/o da assistente familiare (12 mensilità per il 2015). Domande in Comune dal 6 luglio al 7 settembre. Poi l’assegnazione di voucher mensili per l’’acquisto di prestazioni socio assistenziali di potenziamento del Servizio di Assistenza Domiciliare per favorire e sostenere la domiciliarità delle persone non autosufficienti (anno 2015). Domande in Comune dal 6 luglio al 7 settembre 2015. Poi l’assegnazione di buoni sociali mensili fino a un massimo di € 800 euro finalizzati a sostenere progetti di vita indipendente di persone con disabilità fisico-motoria grave e gravissima (12 mensilità nel 2015). Domande in Comune dal 6 luglio al 7 settembre 2015.

Per altri bisogna presentare la domanda in Civitas. Si tratta di quelli per l’assegnazione di contributi finalizzati a compensare i costi derivanti da periodi di sollievo in unità d’offerta residenziali o semiresidenziali socio-sanitarie o sociali a favore di persone non autosufficienti assistite a domicilio dal caregiver familiare e/o da assistente familiare (dall’1 luglio al 31 dicembre 2015). Domande dal 6 luglio al 31 dicembre alla Civitas a Gardone Valtrompia. Avviso per l’’assegnazione di buoni sociali mensili a favore di persone affette da Sla e /o altre malattie del Motoneurone (anno 2015). Domande dal 6 luglio sempre alla Civitas a Gardone in via Matteotti 299. Infine, per l’assegnazione di contributi per sostenere progetti educativo/socializzanti che favoriscano il benessere psico-fisico di minori con disabilità (pet therapy, attività sportive, frequenza a centri estivi o altri luoghi di socializzazione come palestre, biblioteche, oratori, ecc.) anche sostenuti con l’’ausilio di personale ausiliario e/o educativo (periodo 2015). Domande dal 6 luglio al 31 dicembre alla Civitas.