NAVE – Stefana, via libera dalla Regione alla cassa integrazione straordinaria

0

Tutti i dipendenti dei quattro stabilimenti del gruppo Stefana riceveranno la cassa integrazione straordinaria per un anno. E’ il risultato dell’accordo raggiunto ieri mattina alla Regione Lombardia per gli oltre 600 addetti degli impianti di via Bologna e via Brescia a Nave, di Ospitaletto e Montirone.

La notizia è stata data poche ore dopo ai dipendenti impegnati in un’assemblea della Fiom davanti ai cancelli di via Bologna. L’azienda non verserà l’anticipo, ma dovranno essere gli stessi addetti a presentarsi in banca a chiedere il finanziamento prendendo spunto dall’intesa provinciale.