BEDIZZOLE – Bedizzole, pizze a domicilio per i clienti. L’addetto consegnava anche droga

0

Un cittadino rumeno di 23 anni residente in provincia di Brescia è stato arrestato dai carabinieri di Bedizzole per spaccio di sostanze stupefacenti. L’attività illecita era condotta in modo particolare, visto che lo faceva trasportando pizze. Il giovane, che ha precedenti alle spalle, era in prova come addetto alle consegne di una pizzeria.

Le notizie di possibile spaccio hanno raggiunto le forze dell’ordine che per alcune settimane hanno fatto degli appostamenti e controllato la zona intorno al negozio. Dopo vari periodi, sono entrati nel locale per le perquisizioni e vedendo il dipendente piuttosto nervoso, hanno verificato cosa avesse addosso.

Così hanno approfondito le indagini e trovato a casa del giovane tre panetti di hashish confezionati e pronti per le consegne, un bilancino di precisione e un kit per impacchettare le dosi. Il giudice per le indagini preliminari di Brescia ha convalidato l’arresto e condannato il 23enne all’obbligo di presentarsi ogni giorno in caserma.