RONCADELLE – Documenti falsi, era già stato arrestato ed espulso. In manette recidivo

0

La Guardia di Finanza di Brescia e i carabinieri di Roncadelle hanno arrestato un cittadino di origine albanese che era già stato espulso dall’Italia e poi rientrato come clandestino. Circa un mese fa erano scattate di nuovo le manette e di nuovo fermato pochi giorni fa.

Era a bordo di una Mini Cooper intestata a un altro albanese che risulta irreperibile. Quando gli hanno chiesto i documenti ha presentato delle carte false in cui si attestava che fosse rumeno. Così i militari hanno eseguito dei controlli nella sua abitazione e trovato la convivente connazionale dell’uomo, una prostituta, con un cliente.

Anche lei alla richiesta di documenti ha mostrato quelli rumeni falsi. Entrambi non hanno detto da dove venissero quelle attestazioni, mentre l’uomo sarà condotto dai carabinieri in aeroporto e rimpatriato in Albania.