BRESCIA – Ruba autoradio e cellulari a una donna, 41enne condannato

0

Un 41enne italiano è stato condannato per direttissima a 10 mesi e venti giorni di carcere per un furto commesso domenica scorsa in piazza Garibaldi, nel centro storico di Brescia. L’uomo aveva rubato un’autoradio e due cellulari a una donna, ma è stato identificato grazie ai dettagli forniti dal fidanzato.

Così è partito l’inseguimento da parte della Polizia locale attraverso via Calatafimi e via Capriolo e lo hanno fermato in via Grazie. Il malvivente, residente in via San Faustino, era già conosciuto dalle forze dell’ordine ed era agli arresti domiciliari per precedenti contro il patrimonio.

“Prosegue l’azione preventiva e repressiva della Polizia locale per contrastare i fenomeni predatori con un’attenzione particolare al territorio del centro storico – dice Valter Muchetti, assessore alla Sicurezza del Comune di Brescia – e la guardia resta sempre alta”.