VALCAMONICA – Nel weekend porte aperte alle centrali idroelettriche di Cedegolo e Sonico

0

Nell’ambito del palinsesto di eventi “Edison Open 4EXPO”, Edison, la più antica società europea nel settore dell’energia elettrica, apre le centrali idroelettriche della Valcamonica per le visite guidate al pubblico. In particolare, sabato 13 e domenica 14 giugno aprirà al pubblico quella di Sonico (via Edison 14) e Cedegolo (via Noviolo 1) dalle ore 9 alle 18, offrendo la possibilità alla cittadinanza di visitare gli impianti accompagnati dai tecnici della società lungo un percorso dedicato alla scoperta dell’energia elettrica: un’occasione per scoprire da vicino i “segreti” della produzione dell’energia elettrica che accompagna nella vita quotidiana di tutti i giorni. L’ingresso è libero e gratuito e per informazioni si può contattare il numero verde 800 27 9001.

“Edison torna ad aprire le porte dei suoi impianti in Valcamonica perché i 1.500 visitatori della scorsa edizione sono stati la conferma dell’interesse della cittadinanza a essere coinvolta e correttamente informata sul funzionamento dei nostri impianti – commenta l’ingegnere Roberto Barbieri, responsabile del settore idroelettrico di Edison.- Ci auguriamo che anche quest’anno la manifestazione sia accolta positivamente. I cittadini vogliono approfondire e vedere da vicino come si produce l’energia elettrica e quali azioni compiamo quotidianamente per la sostenibilità ambientale delle nostre attività”. In occasione di questa due giorni di apertura della centrali Edison e con il Comune, Paolo Belli e Big Band farà tappa a Cedegolo.

L’appuntamento è per sabato 13 giugno alle ore 21 in piazza Roma con ingresso gratuito. Con lo spettacolo “A me mi piace lo Swing (…e sottolineo a me mi)” il cantante emiliano e la sua Big Band portano sul palco un sound inconfondibile e un’energia contagiosa, offrendo ogni sera al pubblico presente un live dal ritmo travolgente e tutto da ballare per uno spettacolo che spazia fra le sue hit più celebri e i classici della musica italiana, suonati sempre dal vivo dalla strepitosa Big Band che da anni lo accompagna nei programmi tv delle reti Rai, nelle piazze e nei teatri, in Italia e all’estero. In scaletta, intercalati da divertenti gag messe in scena insieme ai suoi musicisti, sono infatti proposti i più grandi successi discografici di Paolo Belli, da “Ladri di Biciclette” e “Dr Jazz & Mr Funk” a “Sotto questo sole”, passando anche ai grandi classici come “Azzurro” o alcuni fra i brani più amati di Renato Carosone.

Gli impianti idroelettrici di Edison in Valcamonica comprendono le centrali idroelettriche di Sonico “A. Covi”, Cedegolo e Cividate “F. Benedetto” e utilizzano le acque del fiume Oglio e dei suoi affluenti nel territorio tra Temù e Esine. La centrale idroelettrica di Sonico, un’elegante costruzione rivestita di pietra da taglio, ha una potenza installata di 54 Mw ed è entrata in esercizio nel 1928. L’impianto idroelettrico di Cedegolo ha una potenza installata di 72 Mw ed è entrata in esercizio nel 1950 su progetto dell’architetto Giò Ponti. L’impianto di Cividate è entrato in esercizio nel 1942 e ha una potenza installata di 38 Mw. Nel corso del weekend di apertura degli impianti, tutti i visitatori avranno anche la possibilità di provare l’esperienza virtuale con le postazioni “Gear Virtual Reality”, accedendo a zone abitualmente non visitabili dal pubblico come piani inclinati e dighe.

E un particolare visore che, indossato, permette di essere completamente immersi in un video a 360 gradi dando all’utente l’impressione di trovarsi fisicamente nei luoghi presentati. Una vera e propria esperienza di realtà virtuale. A conferma dell’attenzione per le comunità locali che ospitano i suoi impianti e della volontà di dare il proprio contributo alla valorizzazione delle eccellenze e delle iniziative sul territorio, Edison ospiterà sabato 13 giugno alla centrale di Sonico uno stand della Pro Loco Sonico. Si potranno raccogliere informazioni e materiali sulle prossime manifestazioni dell’associazione, tra le quali, “GirovagArte – la strada dà spettacolo” e il Campionato Mondiale Bike Trial. L’evento sarà anche sui social network. Su Facebook tutti potranno vedere le fotografie delle giornate in centrale e i visitatori potranno anche inviare le proprie fotografie e racconti della giornata via mail per essere poi pubblicati sulla pagina Facebook. In diretta su Twitter @EdisonNews i momenti più importanti usando l’hashtag #Edisonporteaperte.