BRESCIA – Ruba il cellulare a un giovane, arrestato. Ma il padre della vittima ostacola il fermo

0

Un tunisino di 35 anni è stato arrestato in flagrante per aver rubato con la forza un cellulare un 16enne sabato mattina alla stazione ferroviaria di Brescia. Ma il fermo è stato convalidato solo dopo che la polizia ha portato l’indiziato alla casa del padre del rapinato per identificarlo. L’uomo si era detto non disponibile ad andare in Questura per la denuncia e non reclamava neppure il cellulare del figlio.

Il nordafricano, già conosciuto dalle forze dell’ordine per altri precedenti, è stato condotto in carcere. Resta ancora lo stupore da parte degli agenti per l’atteggiamento del padre della vittima, tanto che il cellulare non è ancora stato ritirato. Per questo motivo la polizia chiede a tutti di usare il senso civico e che “ostacolare l’azione della polizia è un reato e un atto senza logica da parte di chi ha subito un furto”.