MANERBA – La “Lazzaro Mocenigo” torna a galla. Ancora da decidere il futuro della barca

0

Secondo tentativo riuscito. La barca “Lazzaro Mocenigo” abbandonata nel porto privato di Dusano, a Manerba del Garda, e affondata su un lato, è stata rimessa a galla. L’imbarcazione, rinominata “Concordia bresciana”, veniva usata in passato come ristorante sul lago, poi la struttura è stata lasciata a sé stessa e dismessa.

In attesa di definire le fasi di ristrutturazione che erano previste, era stata spostata come spazio momentaneo nel porto di Dusano. Ma qui dopo diverso tempo e per la posizione parallela alla banchina, si è rovesciata su un lato contro il porticciolo.

La settimana scorsa erano partite le operazioni per riportarla a galla, ma fallirono. Oggi, con l’aiuto delle pompe, la missione sembra essere riuscita. Durante la giornata si stanno chiudendo i buchi da dove è entrata l’acqua, ma è ancora da decidere la posizione futura.