CHIARI – 15enne bloccata in autobus e violentata dal conducente. E’ stato arrestato

0

Una 15enne di origine straniera ha denunciato di essere stata assalita e palpeggiata dal conducente dell’autobus che la portava a scuola ogni mattina. Il fatto si sarebbe svolto nei giorni scorsi a Chiari, nella bassa bresciana, dove la giovane ha raccontato alle compagne in classe, facendo partire la denuncia ai carabinieri, quanto le era successo.

Giunto al capolinea, dall’autobus sono scesi tutti gli studenti, tranne la 15enne rimasta bloccata dopo che l’autista 50enne avrebbe volontariamente fermato le porte. Così la giovane sarebbe stata toccata nelle parti intime e ha urlato tentando di staccarsi. Quando ci è riuscita si sarebbe fatta aprire le porte ed è scappata in classe.

Qui si è messa a piangere e ha rivelato tutto. Il conducente è stato arrestato e ieri interrogato, si trova ai domiciliari. Il pubblico ministero di Brescia Ambrogio Cassiani accusa il conducente di violenza sessuale, aggravata dalla giovane età della ragazza, e sequestro di persona.