MONTICHIARI – Discarica Gedit, ex sindaco Zanola a processo. “Voleva distruggere economia azienda”

0

L’ex sindaco di Montichiari Elena Zanola, il vice comandante di polizia locale Tiziano Piccinelli e l’imprenditore Antonio Amato (gli ultimi due con rito abbreviato il 25 settembre) sono stati rinviati a giudizio dal giudice per le udienze preliminari del tribunale di Brescia Alessandra Sabatucci per la vicenda della discarica Gedit nella frazione di Vighizzolo.

Zanola dovrà andare a processo il 5 novembre dopo essere stata arrestata e messa ai domiciliari per alcune settimane nel 2013 per presunte pressioni contro l’azienda proprietaria di una discarica. Secondo l’accusa rappresentata dal pubblico ministero Michele Stagno, l’ex primo cittadino avrebbe costretto la famiglia Gabana gestore della discarica a firmare un accordo per pagare al Comune oneri ritenuti sproporzionati e illegittimi di compensazione ambientale.

Inoltre, avrebbe prodotto documenti falsi sull’inquinamento della discarica con allegati certificati medici su presunte malattie dei cittadini. Un trattamento, quello portato avanti dall’ex sindaco, avviato secondo l’accusa per “distruggere economicamente l’azienda”.