NAVE – Crisi Stefana, famiglia la rivuole? Due settimane decisive per il gruppo

0

Nella vertenza del gruppo Stefana, che ha quattro stabilimenti in provincia di Brescia e occupa oltre 600 dipendenti, insieme all’offerta della famiglia Ghidini già nel consiglio di amministrazione, potrebbe arrivare quella della stessa Stefana.

Negli ultimi giorni si è svolto un tavolo tecnico al Ministero dello Sviluppo Economico sulla vicenda, mentre la Fiom ha chiesto quanto sia concreta la pista che vedrebbe il gruppo riprendersi la proprietà. Tra pochi giorni, venerdì 29 maggio si terrà un’udienza alla sezione fallimentare del tribunale di Brescia dove il giudice sarà chiamato a pronunciarsi sul piano di rientro dai debiti presentato dal gruppo e la proposta della famiglia Ghidini di rilevare gli stabilimenti di Ospitaletto e via Brescia a Nave e metà degli operai per 33 milioni di euro.

Il tavolo al Ministero è stato aggiornato al 12 giugno quando saranno chiamate a pronunciarsi l’Alfa Acciai, Duferco, Feralpi e le Acciaierie Venete sull’interesse verso il gruppo.