BRESCIA – “La straordinaria invenzione” al Sociale, si chiude la danza di “Areazione”

0

L’associazione culturale “Areazione” propone al Teatro Sociale di Brescia dal 29 maggio all’1 giugno lo spettacolo di chiusura dei corsi di danza diretti da Stefania Talia per l’associazione sportiva “Olimpia” nelle sedi di San Zeno e Castel Mella. Il titolo dell’edizione 2014 è “La straordinaria invenzione” e proporrà un racconto in danza liberamente ispirato al libro “La straordinaria invenzione di Hugo Cabret” di Brian Selznick e al film di Martin Scorsese.

In scena gli oltre 200 allievi della scuola, guidati da Stefania Talia in veste di coordinatrice dei corsi e insegnante, affiancata da Barbara Maestrini e Silvia Gazzera. A loro, nel corso dell’anno scolastico si sono aggiunti i coreografi Valentina Benedetti, Eliana Elesbani, Francesca Serafini, Angela Pancheri e Matteo Corbetta a formare un ventaglio di proposte che comprende corsi di danza classica, jazz, contemporanea, hip hop, tip tap e musical.

Gli allievi chiudono così un anno accademico ricco di impegni e successi che ha proposto anche ulteriori stage di approfondimento con maestri di fama internazionale e la partecipazione a rassegne coreografiche a livello nazionale.

Un progetto pedagogico completo e coerente che ha consentito a diversi allievi di affrontare e superare esami proposti dall’AIDA (Associazione Insegnanti di Danza Accademica) e AEDJ (Académie Européenne de Danse Jazz) e audizioni per i centri di studio più prestigiosi, quali la Laban School di Londra, il Teatro Nuovo di Torino, la scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, il Balletto di Toscana, l’Opus Ballet, l’MTS di Milano, SPID di Milano, Professione Musical di Parma, Accademia Kataklò di Milano e di trovare sbocchi professionali nel mondo della danza e dello spettacolo. Lo spettacolo si terrà alle 20,45 e i biglietti, del costo di 17 euro, saranno in vendita alla biglietteria del teatro dalle 16 in poi nei giorni di rappresentazione.