BRESCIA – Ubriaco aggredisce barista che non gli dà birre. Poi devasta locale e auto

0

Un albanese di 34 anni è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Brescia per aver ferito un barista che non gli dava da bere e aver danneggiato due auto. Il fatto è avvenuto nella notte tra sabato e domenica quando il giovane, visibilmente ubriaco, è entrato nel bar La Matica di via Chiusure a Brescia chiedendo due birre.

Ma quando il titolare ha rifiutato di dargli da bere, il 34enne lo ha aggredito con un coltello da cucina ferendolo a una guancia e un orecchio. Poi è uscito e ha lanciato una fioriera contro la vetrina del bar distruggendola per poi buttare delle pietre contro due auto parcheggiate. Quando i carabinieri sono giunti sul posto allertati per gli episodi, hanno trovato l’uomo a petto nudo, con il coltello ancora in mano e alterato da rabbia e alcol.

Ha cercato di scappare, ma è stato bloccato e arrestato. Il fermo è stato convalidato e nel rito per direttissima è stato condannato al carcere. Il giovane, già conosciuto dalle forze dell’ordine per furti e reati contro le forze dell’ordine, deve rispondere di tentato omicidio, danneggiamento aggravato, porto di armi e oggetti atti ad offendere e resistenza a pubblico ufficiale.