OSSIMO – Doppio incidente sulla sp 5, ciclista lotta per la vita. Concesso prelievo degli organi

0

Si trova ricoverato da sabato pomeriggio in fin di vita alla Poliambulanza di Brescia Michele Murachelli, il 51enne di Ono San Pietro investito in bicicletta da un’auto sulla provinciale Sp 5 a Ossimo, in Valcamonica, mentre stava risalendo la strada da Malegno verso Borno. Per l’uomo, che viene tenuto in vita dalle macchine, primo di dieci fratelli, i familiari hanno autorizzato il prelievo degli organi.

L’incidente è il primo dei due provocati dalla stessa persona, un automobilista 45enne di Malegno che dopo aver investito il ciclista, secondo la ricostruzione fatta dalla polizia stradale di Darfo Boario Terme, non si sarebbe fermato a soccorrerlo vedendo l’arrivo di altri mezzi sul posto. Poi, secondo le informazioni, ci avrebbe ripensato tornando indietro e si è scontrato con un’Audi dove c’era a bordo una famiglia formata da padre, madre e un bambino.

L’uomo che ha provocato il secondo sinistro, rimasto ferito, sarebbe stato soccorso dai residenti e poi portato con la famiglia coinvolta nell’incidente all’ospedale di Esine. Le loro condizioni non preoccupano.