ISEO – Agricoltore ucciso da cinghiale, lunedì i funerali nella parrocchiale

0

Si svolgeranno domani, lunedì 25 aprile alle ore 15, nella chiesa parrocchiale di Iseo dopo il corteo dalla casa di via Cavone, il funerale di Severo Zatti, l’agricoltore di 72 anni morto dissanguato dopo essere stato colpito più volte a una coscia da un cinghiale. L’uomo era uscito giovedì sera di casa per andare nei terreni di sua proprietà dove spesso gli animali, soprattutto i cinghiali, entravano.

Una presenza che dava fastidio all’uomo perché i mammiferi nelle loro incursioni avrebbero rovinato parti dei terreni. Così era andato sui campi e imbracciando un fucile aveva iniziato a sparare proprio per far desistere questi animali dal farli entrare. Ma uno di loro, forse colpito, ha raggiunto il 72enne colpendolo con forza. E’ stata la moglie in tarda serata, dopo non averlo visto rientrare, a notare il suo corpo senza vita in un lago di sangue.

L’uomo era morto dissanguato. Secondo la ricostruzione dei carabinieri e i test disposti sul corpo, la vittima aveva tentato inutilmente di fermare l’emorragia. Alla notizia della morte il paese che lo conosceva bene è rimasto scosso e va avanti il pellegrinaggio degli amici.