BRESCIA – Vuole orsacchiotto in comunità di recupero, ma ha la droga. 16enne al Beccaria

0

E’ una storia di droga e di peluche quella che arriva da Brescia. La vicenda riguarda un 16enne italiano che è finito in manette e poi portato in una comunità di recupero per tossicodipendenti dopo essere stato beccato mentre spacciava sostanze stupefacenti.

Dalla stessa struttura dove il magistrato ha disposto la sua detenzione il ragazzino ha chiesto che gli venisse dato un orso di peluche che aveva a casa e si sarebbe dimenticato di portare con sé. Così ha avanzato la richiesta al giudice che ha poi informato la madre del desiderio del ragazzino. Il simpatico giocattolo di peluche è poi arrivato, ma i gestori non capivano per quale motivo il giovane fosse così attirato e gioioso nel vedere quell’orsacchiotto.

Così hanno fatto delle indagini e verificato nel peluche era contenuta della droga di cui il giovane era pienamente a conoscenze. Dopo il fatto il ragazzo è stato portato al carcere minorile Beccaria in attesa della decisione del giudice per riportarlo in comunità.