BRESCIA – Brescia, furto in tabaccheria e tentano di investire carabiniere che spara. Tre fermati

0

E’ stata una notte di passione quella passata a Brescia dove per la seconda volta in un mese (la prima tre settimane fa) una tabaccheria di via Gamba è stata presa di mira dai ladri. E la dinamica sembra essere in qualche modo la stessa.

La banda di malviventi, di origine albanese, intorno all’1,30 ha raggiunto il negozio che voleva derubare e hanno legato delle corde dalla saracinesca alla loro auto mentre due stavano fuori a fare da pali per verificare la situazione. Hanno acceso l’auto e hanno infranto l’entrata. Quando si sono fatti strada nel negozio hanno rubato centinaia di pacchetti di sigarette.

Poi sono fuggiti sulla stessa auto, ma in via Franchi nel centro storico hanno trovato un posto di blocco dei carabinieri del Nucleo Radiomobile di Brescia. I malviventi hanno tentato di investire un carabiniere presente sul posto che di risposta ha sparato con la sua pistola alle ruote dell’auto e ha ferito lievemente i tre occupanti.

La banda si è poi presentata all’ospedale di Treviglio per farsi medicare. E quando si è vista che una gomma della loro auto era forata e le conseguenze sui tre tutte postumi da arma da fuoco, sono stati fermati. Uno è stato subito dimesso e gli altri due restano in ospedale, ma non sono gravi. Nella foto, tratta dal GiornalediBrescia.it, la tabaccheria presa di mira