GARDA – Senza documenti di attività e dipendenti irregolari, chiusi e multati centri di benessere

0

Blitz dei carabinieri dei Nas e della Polizia locale di Desenzano tra le estetiste e parrucchieri del lago di Garda. In tutto sono stati multati per 9 mila euro dieci negozi, di cui tre sequestrati con ordine di chiusura e di contravvenzioni per un ammontare di 9mila euro.

Tra i sequestri, una è a Rivoltella dove una parrucchiera di origine cinese lavorava senza di licenza, un direttore tecnico e aveva comprato una sorta di diploma professionale falso a Napoli.

In altri casi sono stati sequestrati i negozi di estetiste senza aver presentato la dichiarazione di inizio attività nei propri comuni e per due dipendenti assunte in modo non regolare. Sempre per mancanza di autorizzazione è stato chiuso un centro di massaggi.