BRESCIA – Tombe rom profanate al cimitero di via Campane. L’obiettivo era l’oro

0

Alcune tombe di defunti rom sono state prese di mira la scorsa notte al cimitero di via Campane a Brescia, che si trova tra la zona della Triumplina e il quartiere Casazza.

Secondo quanto riporta Bresciaoggi, i malviventi non sarebbero andati a caso, ma avrebbero scelto e aperto le tombe della regina e del re della famiglia Campos presente in Italia da decenni e che conta diversi parenti in provincia di Brescia e in tutto il mondo. L’obiettivo dei ladri era l’oro, visto che secondo la tradizione rumena i defunti vengono seppelliti con oro e altri oggetti di valore.

Stamattina sul posto sono intervenuti i vigili urbani e la Polizia anche per dirimere alcuni momenti di tensione tra i rumeni che lì hanno sepolti diversi cari. Sono partiti le indagini per capire chi possa aver compiuto quei gesti, ma le operazioni si prevedono complicate visto che sul posto non sono presenti telecamere di video sorveglianza. Intanto giungeranno da tutta Europa i parenti dei defunti che si sono visti profanare le tombe.