BRESCIA – Stefana, 25 maggio incontro al Ministero Sviluppo con sindacati e azienda

0

Sulla vicenda del gruppo Stefana, con quattro stabilimenti tra Nave (sono due), Ospitaletto e Montirone e che dà lavoro a più di 600 dipendenti, la fine di maggio sarà caldissima.

Il 25 alle 11 i sindacati saranno ricevuti al Ministero dello Sviluppo Economico dopo le continue richieste, mentre il 29 si terrà l’udienza alla sezione fallimentare del tribunale di Brescia dove il giudice sarà chiamato a decidere sulla documentazione presentata a fine aprile dall’azienda nell’ambito della richiesta sul concordato preventivo.

Allegata a quei documenti c’è anche una proposta presentata dalla famiglia Ghidini, che detiene la maggioranza delle quote, per rilevare le sedi di Ospitaletto e via Brescia a Nave e quindi metà dei dipendenti per 33 milioni di euro.

Al Ministero insieme ai sindacati ci saranno il commissario nominato dal giudice, Valerio Galeri, Fulvio Martone in rappresentanza della Regione Lombardia e il presidente del gruppo Giacomo Ghidini.