BRESCIA – Aggredito e derubato al parco Castelli, 17enne ha difeso la ragazza

0

Ci sono degli sviluppi nella vicenda dell’aggressione ai danni di un 17enne nel pomeriggio di martedì scorso al parco Castelli di Brescia per opera di cinque ragazzini, di cui quattro nordafricani e un italiano. In realtà, non era lui l’obiettivo della violenza, ma la compagna.

I due, mentre stavano passeggiando nell’area verde di Mompiano sono stati presi di mira dalla giovane banda che ha inventato una scusa per attirarli. In particolare hanno chiesto alla coppia di poter usare il loro cellulare per fare una chiamata.

Ma il ragazzo ha capito che qualcosa non andava, così capendo le intenzioni dei cinque ha protetto la giovane compagna facendola scappare, mentre è stato poi malmenato e aggredito. Nella violenza ha riportato una frattura al setto nasale e varie ferite nella zona addominale oltre al furto del cellulare. Poi il gruppo è scappato in direzione della fermata della metropolitana per far perdere ogni traccia. Sul caso indagano i carabinieri.