DESENZANO – Desenzano, maltrattamenti Rama Dan su ex ospiti, assolti i gestori. “Il fatto non sussiste”

0

Nella casa famiglia Rama Dan di Desenzano del Garda non c’è stata alcuna violenza. A dirlo nella sentenza di ieri al tribunale di Brescia è stato il giudice Maria Magrì che ha assolto Roberto Ramazzotti e Daniela Bettoni, marito e moglie, dalle accuse di aver maltrattato due ex ospiti che si erano costituiti parti civili.

Uno di loro ha raccontato di essere stato preso a schiaffi mentre tentava di fuggire dalla struttura, ma anche di presunte testate e costretti a spezzare l’erba in mutande. I due imputati hanno risposto alle domande del pubblico ministero Leonardo Lesti e agli avvocati di parte civile smarcandosi da ogni accusa.

Dall’altra parte i testimoni nominati dalla difesa hanno negato che nella comunità ci fossero maltrattamenti. L’accusa aveva chiesto 1 anno e otto mesi di carcere per entrambi perché, come ha detto nella requisitoria, “i ragazzi hanno confermato le violenze e non si capisce la portata educativa di alcune azioni”. Il giudice ha poi assolto i due coniugi perché il fatto non sussiste.