BRESCIA – Prova a vendere un cellulare “tarocco”, donna fermata in stazione e denunciata

0

Martedì pomeriggio una rumena di 45 anni è stata denunciata dalla Volante del Carmine di Brescia per aver cercato di vendere un cellulare contraffatto e senza valore a una coppia. Proprio le due vittime, subito dopo essere state avvicinate dalla donna, si sono presentati alla pattuglia presente davanti alla stazione ferroviaria segnalando il caso.

Dopo una serie di controlli la rumena è stata fermata dagli agenti che hanno controllato il cellulare, risultato in effetti senza valore. La donna, con precedenti simili, è stata denunciata per commercio di prodotti contraffatti e ricettazione.