SALO’ – Gli rubano in casa e lo prendono in ostaggio, 4 anni di carcere per due rumeni

0

Hanno patteggiato quattro anni di carcere per rapina, sequestro di persona e lesioni i due rumeni che erano stati bloccati nel giugno dell’anno scorso dopo una rapina con ostaggio in una villa di Salò. Di quella banda facevano parte quattro malviventi che avevano rubato gioielli e soldi alla famiglia di Mario Quecchia, 71 anni e consigliere comunale a Gardone Riviera.

Dopo il furto, due di loro avevano preso l’uomo e portato nella sua auto che hanno guidato fino a Rezzato ad alta velocità inseguiti dai carabinieri. Poi le forze dell’ordine erano riuscite a fermare l’auto e arrestare i fuggiaschi. Su richiesta del pubblico ministero di Brescia Leonardo Lesti dopo un accordo con la difesa, il giudice per le indagini preliminari Lorenzo Benini ha confermato la pena e concesso il patteggiamento che stanno scontando in carcere.