CALCINATO – Operaio bresciano cade da una scala a Bologna. Trauma cranico, è grave in ospedale

0

Un operaio edile 39enne di Calcinato, Manuel Maffezzoni, dipendente di una ditta che si occupa di impianti termoidraulici a Castel Goffredo, in provincia di Mantova, ha riportato un grave infortunio stamattina cadendo da una scala e sbattendo la testa mentre lavorava in un cantiere di via Bruno Buozzi a Cadriano, nel bolognese.

L’uomo, che lavorava su un ponteggio, intorno alle 12 è sceso da una scala ma, per cause da accertare e al vaglio dei carabinieri di Granarolo di Reggio Emilia, ha perso l’equilibrio ed è precipitato. Ha riportato un forte trauma cranico dopo la rovinosa caduta dove la sua testa ha sanguinato.

Subito sono scattati i soccorsi da parte dei colleghi e poi dei medici che lo hanno trasportato in gravi condizioni al reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore di Bologna. In ospedale stasera sono arrivati anche i genitori dell’operaio, mentre Asl e carabinieri hanno raggiunto il cantiere per verificare le condizioni di sicurezza. Non è sicuro se il bresciano avesse il casco al momento della caduta.