BRESCIA – Brescia, Isis, liberi Elvis e Alban Elezi. Riesame: “Non capaci di arruolare in milizie”

0

Elvis e Alban Elezi, i due presunti affiliati all’Isis che erano stati arrestati e poi scarcerati dal tribunale del Riesame, non sono in grado di arruolare altri soggetti tra le milizie e non hanno nemmeno contatti con chi può, invece, farlo. Lo scrive lo stesso Riesame nelle motivazioni alla sentenza con cui i due sono stati liberati dopo l’arresto per terrorismo in un’operazione coordinata dalla Procura di Brescia.

Le manette erano scattate circa un mese fa quando era stata smantellata una presunta organizzazione dedita al terrorismo e che avrebbe mandato in Siria Anas El Abboubi, il 23enne di Vobarno che era stato fermato due anni fa, scarcerato e partito per lo Stato mediorientale.

Il tribunale del Riesame scrive che non è così automatica l’affiliazione all’Isis. Halili El Madhi, arrestato in Piemonte per apologia di reato, è stato messo ai domiciliari perché il suo documento “Lo Stato Islamico, una realtà che ti vorrebbe comunicare”, considerato materiale per attirare nuovi adepti, non giustifica la detenzione.