VILLA CARCINA – Mostre, settimana europea dei giovani, corsa in Glisenti ed Expo. Tutti gli eventi

0

Vanno avanti nei prossimi giorni le iniziative a Villa Carcina. Il Punto Informagiovani del Comune con gli Informagiovani di Concesio e Sarezzo e la rete Eurodesk propone l’incontro di approfondimento sul tema “”Il lavoro in Europa”” proposto nell’ambito della Settimana Europea dei Giovani. L’appuntamento è per mercoledì 6 maggio alle 17 nella sala studio della biblioteca con ingresso libero. L’incontro vedrà un approfondimento sulla tematica, in particolare con la presentazione dei servizi di Eures per la ricerca del lavoro in Europa e vedrà la testimonianza di chi ha lavorato all’estero, in particolare in Belgio e Gran Bretagna.

Nello stesso ciclo, giovedì 7 maggio alle 17 nella biblioteca di Concesio ci sarà “Scuola e studio in Europa”” e sabato 9 maggio alle 18 all’Informagiovani di Sarezzo in biblioteca si terrà un aperitivo informativo dal tema “”Partire con Erasmus plus, un’opportunità No Cost””. L’ingresso è libero e gratuito a tutti gli incontri. Per altre informazioni l’Informagiovani è aperto ogni mercoledì dalle 16,30 alle 18,30 nella biblioteca di via XX Settembre chiamando lo 030.8982735 e via mail ed è presente anche su Facebook e Twitter. Poi il 9 e 10 maggio si aprirà il palinsesto delle iniziative inserite nel progetto Expo “Se Mentis” con la festa della Fioritura.

L’inaugurazione della kermesse con il saluto delle autorità si terrà sabato alle 9 in Villa Glisenti. A seguire un seminario sul tema “Progettazione di orti sociali urbani” in cui interverranno docenti dell’Università degli Studi di Bologna. La giornata proseguirà con appuntamenti musicali, momenti di convivialità, merenda, giochi e laboratori per i bambini e per gli adulti. La giornata si concluderà con una degustazione di vini alle 18 per poi cenare insieme all’oratorio di Carcina. La domenica ci si ritroverà per l’inaugurazione, alle 10,30, della mostra Expo “I saperi della montagna” che darà il via ad una giornata ricca di appuntamenti, con corsi, laboratori, musica e cibo arricchita da un’esposizione di cosmesi naturale, essenze, profumi, tisane che trasformeranno il parco in un piccolo mercato ricco di colori e profumi.

Il programma completo si trova sulla pagina Facebook. L’ingresso è libero. Le associazioni “Amici di Boo!” e “L’Alba”, con le cooperative “Futura”, “Il Ponte”, Cvl, “Filo dell’aquilone” e “Delfino” con il forum territoriale del terzo settore, il Consorzio Valli e i Comuni di Concesio, Sarezzo e Villa Carcina, organizzano per domenica 10 maggio “”Un Sorriso nel Verde””, la camminata solidale non competitiva sulla pista ciclabile del Mella, giunta alla quinta edizione. La partenza sarà alle 10,30 da Concesio, in zona Cembre e da Sarezzo dal ponte vecchio di Noboli. Tutti arriveranno poi a Carcina nel Parco di Villa Glisenti con ristoro. Nel pomeriggio alle 16 sempre nel parco si terrà poi la merenda. La manifestazione è gratuita. Poi l’assessorato alla Cultura propone la mostra “I saperi della montagna: la collezione di Costanzo Caim””, allestita in Villa Glisenti da domenica 10 maggio, con l’inaugurazione alle 10,30 insieme alla musica di “Hòfoch and Hstòfech” e fino a fine ottobre.

La mostra, che sarà aperta al pubblico la domenica e i festivi dalle 16 alle 18 con ingresso libero, ospita una vasta collezione di attrezzi da lavoro e domestici raccolti e conservati da Costanzo Caim, detto Tàncio, classe 1925 e originario della frazione Etto di Pezzaze, trasferitosi poi a Villa Carcina. Manufatti databili tra la seconda metà dell’Ottocento e la prima del Novecento. Gli oggetti in mostra, disposti in modo ordinato e divisi per sezioni tematiche, permetteranno di comprendere la vita e il lavoro della gente valtrumplina nel primo Novecento. Completeranno la mostra alcune immagini storiche, alcuni audiovisivi, fra i quali il video “”Un picnic storico”” realizzato dagli alunni della classe 2D delle scuole medie dell’istituto comprensivo “T. Olivelli” e i dipinti di Giacomo Bergomi.

Si chiama “Usque ad sanguinem – con la Forza dell’Amore” la mostra evento a 20 anni dall’epidemia di Ebola a Kikwit, proposta fino al 24 maggio dalla Casa della Suore della Poverelle di Cailina in via Scaluggia 89 per ricordare le sei consorelle morte durante il contagio. La mostra è aperta tutti i giorni dalle 15 alle 21. Poi venerdì 8 maggio alle 20 una conferenza sul tema “”Il paradigma di Ebola””, relazione sulle infezioni emergenti, domenica 10 maggio alle 16 anniversari di Professione Religiosa e musica del gruppo “”Come som bu”, sabato 23 maggio alle 18 una messa animata dal coro ”Regina Coeli” e dalla musica di Banda Amica. Domenica 24 maggio, alle 12, pranzo insieme con spiedo, anche da asporto.

Riapre il “chiosco solidale” nel parco di Villa Glisenti. Frutto della collaborazione fra il Comune e le cooperative sociali “Karibu” e “Il Ponte”, oltre a numerose altre realtà locali di volontariato, il chiosco offre animazione e ristoro a chi frequenta il parco. Per il mese di maggio le aperture sono previste il sabato e la domenica dalle ore 15,30 alle 19. Dal 2 giugno le aperture saranno previste tutti i giorni dalle 15,30 alle 19 con apertura prolungata il lunedì fino alle 23 e il martedì e giovedì anche l’apertura mattutina dalle 9,30 alle 12. Saranno inoltre previste aperture straordinarie serali in concomitanza con i principali appuntamenti culturali in programma nel parco e nella Villa Glisenti e verranno inoltre organizzati dei pomeriggi d’animazione (da 0 a 99 anni) nei mesi estivi.

Martedì 2 giugno ci sarà la consueta festa di apertura del chiosco dalle 16,30 alle 20. Poi il Comune di Villa Carcina, nell’ambito del progetto “Se-mentis”, con i Comuni di Caino, Nave, Bovezzo, Collebeato e Concesio, la Comunità montana della Valtrompia e la cooperativa sociale “La Vela” propone i viaggi organizzati a Expo da maggio a settembre. La quota di iscrizione è di 43 euro e comprende il viaggio con pullman granturismo, il biglietto di ingresso giornaliero al sito espositivo e la quota assicurativa. Per informazioni e prenotazioni si può contattare la cooperativa “La Vela” dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 via mail e chiamando lo 030.2530343. Da Villa Carcina le visite sono programmate per sabato 20 giugno (prenotazioni entro il 22 maggio) e sabato 5 settembre (prenotazioni entro il 7 agosto) con partenza alle 7,45 dal parcheggio di via Marconi (ex municipio, ora Casa delle associazioni) e rientro intorno alle 20. Altre date disponibili, con partenza da Bovezzo o Brescia, sono il 31 maggio e il 26 luglio.