BRESCIA – Brescia San Polino, cadavere di un anziano nel Naviglio Grande. Era uscito per gettare rifiuti

0

Si è consumata una tragedia ieri, domenica, a San Polino, quartiere a sud di Brescia, dove è stato trovato in un canale il corpo senza vita di un anziano. L’uomo, di 84 anni, era residente con la moglie nella struttura per anziani “Bird” in vicolo Monsignor Manziana. Nel pomeriggio era andato a buttare la spazzatura, ma poi non è più rientrato.

Dopo diverse ore dal momento in cui ha detto alla moglie di uscire per gettare i rifiuti, è scattato l’allarme anche perché alcuni cinesi hanno visto il corpo senza vita di un uomo in un canale nella periferia cittadina. Così dopo le 17 si sono mossi i vigili del fuoco, i soccorsi, carabinieri di piazza Tebaldo Brusato e del Nucleo Radiomobile di Brescia e polizia locale hanno allestito una sorta di punto di ritrovo vicino alla struttura “Bird” dove si trovano boschi e campi.

Sul posto è giunto anche un fratello della vittima che ha riconosciuto il parente senza vita. L’uomo, probabilmente dopo aver gettato la spazzatura avrebbe fatto una passeggiata nella zona attraverso il sentiero, piuttosto stretto e non lineare, che costeggia il canale. Poi, per cause da accertare, forse per una distrazione o uno scivolone l’84enne è finito nel torrente dopo una caduta di cinque metri.

Sono così intervenuti i vigili del fuoco che hanno raggiunto non senza difficoltà il luogo del rinvenimento, spostando rami per arrivare al punto e poi tenere il corpo per evitare che la corrente lo portasse via. Poi lo hanno riportato in strada per gli accertamenti medico legali. Nella foto, tratta da Bresciaoggi, soccorsi al lavoro nel canale