BRESCIA – Auto bruciate, fermato il piromane “seriale” mentre dava fuoco a un’auto. Ma è libero

0

Dopo i numerosi episodi di auto bruciate a Brescia, circa una trentina negli ultimi due mesi, soprattutto nella zona dell’oltre Mella dove si sono verificati i casi principali tra via Chiusure e altre zone, stamattina all’alba è stato fermato un uomo responsabile di questi gesti e che sarebbe il piromane “seriale”. Si tratta di un 57enne accusato di aver dato fuoco a una trentina di mezzi nei quartieri nella periferia ovest della città.

L’uomo è stato beccato e bloccato da alcuni carabinieri del Nucleo Radiomobile di Brescia in borghese mentre intorno alle 5 stava per dare fuoco a un’utilitaria parcheggiata in via Chiusure usando della carta. L’uomo ha poi desistito per la pioggia incessante, ma è stato scoperto.

Il presunto responsabile dei roghi alle auto è un bresciano che risiede nella zona dove sono state colpite le auto, con vari precedenti dal danneggiamento al furto, lesioni e ricettazione. Il 57enne è stato denunciato per danneggiamento e incendio, ma resta libero finché il giudice per le indagini preliminari, su richiesta delle forze dell’ordine, non firmerà l’ordinanza di fermo.