CASTEGNATO – Mercatone Uno, evitata la chiusura. Provincia chiede un tavolo al Ministero

0

Per il momento il centro commerciale Mercatone Uno di Castegnato, nell’hinterland bresciano, non chiude i battenti. Era previsto che da lunedì 27 aprile la sede con 42 lavoratori tra diretti e indiretti abbassasse le serrande, invece al palazzo della provincia di Brescia è stato raggiunto un accordo per avviare un tavolo di lavoro a livello locale sulla questione.

Attualmente il gruppo che prevede la chiusura di varie sedi in Lombardia, compresa quella bresciana, si trova in amministrazione straordinaria autorizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico, ma il Broletto sta premendo sui commissari nominati dal giudice fallimentare e sullo stesso dicastero guidato da Federica Guida per essere coinvolti nel tavolo nazionale e verificare anche la situazione del terziario in provincia. Il caso era finito anche in Parlamento per opera di un’interrogazione presentata dal Movimento Cinque Stelle.

Giuseppe Leone, rappresentante della Filcams Cgil di Brescia che sta gestendo la trattativa a difesa dei dipendenti, si dice soddisfatto della chiusura evitata, ma il futuro è ancora incerto.