MAZZANO – In negozio vendeva abiti contraffatti presi da ambulanti, denunciato titolare

0

Un 48enne grossista e proprietario di un negozio di abbigliamento a Mazzano, nella bassa bresciana, è stato denunciato dai carabinieri di Salò perché aveva centinaia di abiti contraffatti da 30 mila euro che avrebbe venduto al dettaglio nel magazzino della sua attività.

L’uomo era già stato denunciato nell’agosto scorso perché riceveva da venditori ambulanti diversi capi di abbigliamento col marchio falso che poi lui rivendeva attraverso il suo negozio.

Le tracce che hanno portato a lui sono legate a parcheggiatori abusivi e venditori di merci contraffate, soprattutto nordafricani, bloccati a vendere sulle spiagge del lago di Garda. Foto di archivio